Colli Euganei

ITItaliano

Menu principale

Maeli Wine

Maeli Wine

Maeli Wine

Vini ricchi di emozioni, all'altezza del prestigioso territorio euganeo.

L’azienda vitivinicola Maeli si trova sulle pendici della collina del Pirio (230 metri slm.), uno dei luoghi più affascinanti del Parco dei Colli Euganei.

Le caratteristiche peculiari di questo territorio sono la varietà dei terreni, la pendenza e l’esposizione diversificata dei versanti coltivati, che consentono la formazione di un microclima molto particolare; la ricca vegetazione spontanea tipicamente mediterranea che circonda l’azienda e ha ispirato la creazione di vini unici.

La presenza di un terreno composto da una marna che arriva anche a 11 metri di profondità,  le rocce di origine vulcanica affiancate da calcari e argille che nei vigneti si mescolano alla marna e al limo, ha consentito l’esplorazione del grande potenziale di un vitigno pregiato come il Moscato Giallo, che nell’area euganea viene denominato Fior D' Arancio.

Da qui nasce Maeli, un’azienda sostenuta dalla nuova energia infusa dai fratelli Gianluca e Desiderio Bisol, che decidono di scommettere sulla ricerca di nuove espressioni di un vitigno che deve ancora essere scoperto e valorizzato pienamente.

I vini prodotti da Maeli sono ricchi di emozioni e vogliono essere all’altezza di rappresentare il prestigioso territorio euganeo.

Grazie all’ingresso in azienda della sommelier Elisa Dilavanzo e alla sua professionalità, l’azienda ha potuto investire maggiormente anche sulla visibilità internazionale, partecipando a diverse competizioni di settore a livello europeo.

Durante l’edizione 2015 della rassegna Champagne & Sparkling Wine World Championships (il più prestigioso concorso nel mondo delle bollicine) il Maeli Fior d'Arancio Spumante DOCG 2013 - Moscato Giallo 100% - ha ottenuto l'ambita medaglia d'oro vincendo contro oltre 100 nuovi produttori di spumanti.

Anche la famosa International Competition Muscats du Monde, che mira a selezionare i migliori Moscati del pianeta, ha premiato con l'oro il Fior d'Arancio Maeli 2014 di Elisa Dilavanzo.

Grandi soddisfazioni erano già state raggiunte al Concours Mondial De Bruxelles, edizione 2014, dove Maeli D+ si è aggiudicato la medaglia d'oro nella categoria della Denominazione di Origine Controllata dei Colli Euganei.


Iniziativa finanziata dal Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2014-2020
Organismo responsabile dell'informazione: GAL Patavino.
Autorità di gestione: Regione del Veneto
- Direzione AdG FEASR Parchi e Foreste -