Colli Euganei

ITItaliano

Menu principale

Chiesetta Della Madonna Delle Ave

Chiesetta Della Madonna Delle Ave

Chiesetta Della Madonna Delle Ave

La “chiesetta dei Miracoli” costruita in una torre

Nel comune di Baone, nella località di Monte Buso, tra Este e Monselice, si trova una graziosa chiesetta intitolata alla “Madonnetta della Ave”, anche detta “Madonna dei Miracoli”.

La storia della sua costruzione si fonde alla leggenda popolare, come spesso accade per le origini dei luoghi sacri.

Il tempietto, infatti, venne eretto nel 1526, a seguito della miracolosa apparizione della Madonna a due pastori. 

Il cronista veneziano Marin Sanudo (1466 – 1536) racconta che in località Monte Buso, una signora vestita di nero era apparsa improvvisamente a due pastori di ritorno dal villaggio di Terralba, la sera di un Venerdì Santo. In quel periodo la zona era afflitta da una grave siccità che non permetteva ai suoi abitanti di far abbeverare gli animali. Il pozzo si stava inaridendo destando preoccupazione e malumore tra le persone. La signora aveva annunciato ai due pastori che le acque del pozzo sarebbero state risanate e i loro animali sarebbero tornati ad abbeverarsi in quel luogo, se avessero fatto costruire un oratorio dedicato alla Madonna.
Secondo la leggenda, la misteriosa signora indicò il punto preciso in cui la chiesa doveva essere costruita.

I lavori procedettero rapidamente e la chiesetta venne eretta su una torre preesistente, per questo è conosciuta anche come “Madonna della Torre”.

Si dice che in seguito alla costruzione della chiesa, si verificarono nell’area circostante numerosi miracoli e straordinarie guarigioni, motivo per cui la zona divenne meta di pellegrinaggio.


Iniziativa finanziata dal Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2014-2020
Organismo responsabile dell'informazione: GAL Patavino.
Autorità di gestione: Regione del Veneto
- Direzione AdG FEASR Parchi e Foreste -