Colli Euganei

ITItaliano

Menu principale

Chiese dei Colli Euganei

Le Chiese dei Colli Euganei

Chiese, Abbazie e Santuari

Le opere architettonico-religiose dei Colli Euganei

La diffusione del Cristianesimo nel territorio euganeo, ha dato vita a numerose opere architettonico-religiose e a luoghi di culto nei quali si sono sviluppate forme di spiritualità sempre più profonde.

  • Alt immagine

    Abbazia di Carceri

    La costruzione del monastero di Santa Maria delle Carceri risale all’anno 1000. Qui, i Monaci Agostiniani avviarono sul territorio un’imponente opera di bonifica con ricadute positive sul territorio. dettagli

  • Alt immagine

    Abbazia di Praglia

    L'abbazia di Praglia è il più importante monastero dei Colli Euganei oltre che sede di una Biblioteca Monumentale Nazionale e del laboratorio del restauro di libri e codici antichi. dettagli

  • Alt immagine

    Antica Chiesa di S. Antonio Abate

    La chiesa, situata sul Monte della Madonna in località Teolo, nasce dagli antichi resti di un  monastero ed è dedicata a Sant'Antonio Abate. A fianco troviamo una grotta, abitata tra l'VIII e il IX secolo da Santa Felicita. dettagli

  • Alt immagine

    Basilica di Santa Maria delle Grazie

    Arrivando ad Este, la maestosa cupola della Basilica di Santa Maria delle Grazie è senza dubbio la prima cosa che cattura lo sguardo del visitatore, assieme alle torri del Castello Carrarese. dettagli

  • Alt immagine

    Capitello della Madonna a Torreglia

    Il capitello con la Madonnina e il bambino che possiamo ammirare nell'omonima piazza a Torreglia ha una sua piccola e appassionante storia, legata al celebre letterato Jacopo Facciolati. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa della Beata Vergine della Salute

    La prima pietra della costruzione fu benedetta il 26 settembre 1639 e i lavori furono iniziati da Antonio Zuccato proto e architetto da Este che ne fornì il primo disegno. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di S. Sabino

    La chiesa di San Sabino è stata costruita sui resti di un'antica torre risalente all'epoca medievale da cui probabilmente è derivato il nome di Torreglia. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Bartolomeo

    La chiesa di San Bartolomeo sorge nel borgo di Valnogaredo, frazione di Cinto Euganeo. La sua costruzione è collegata alla presenza della nobile famiglia veneziana dei Contarini, che possedevano la villa che ancora oggi rappresenta il fulcro del paese. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Fidenzio

    La chiesa arcipretale di Megliadino San Fidenzio conserva le spoglie del santo omonimo, e la leggenda di un evento prodigioso. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Giacomo a Monselice

    La chiesa e il convento di San Giacomo rappresentano uno dei più antichi e importanti centri religiosi di Monselice. La struttura che aveva la funzione di accogliere i bisognosi e i pellegrini, ospita ancora oggi una comunità di Frati Minori. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Giorgio a Tramonte

    La chiesa di San Giorgio rappresenta il fulcro di Tramonte, una piccola frazione collinare nel comune di Teolo. La sua fondazione risale intorno all'anno Mille e la sua storia si intreccia con le vicende della vicina Abbazia di Praglia. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Giovanni Battista ad Agna

    La pieve intitolata a San Giovanni è menzionata nelle decime papali dal 1297 ed alle sue dipendenze vi erano le chiese delle vicine Borgoforte e San Siro. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Martino a Este

    La chiesa romanica con il caratteristico campanile pendente è l'edificio religioso più antico che conserva la città di Este. La fondazione risale probabilmente all'età longobarda o carolingia, come suggerisce la sua titolazione a San Martino di Tours. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Martino a Luvigliano

    La chiesa parrocchiale di San Martino si trova di fronte a Villa dei Vescovi a Luvigliano, frazione di Torreglia: il primo documento che ne attesta l'esistenza risale all'anno 1077. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Martino a Monselice

    La Chiesa di San Martino a Monselice venne fatta erigere attorno all’anno Mille ed apparteneva in origine al Monastero di Santa Giustina di Padova. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Michele a Bagnoli di Sopra

    La Chiesa di San Michele ha origini antichissime ed è attualmente la chiesa parrocchiale di Bagnoli dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Vitale

    La chiesa di Megliadino San Vitale, costruita su esempio della chiesa di San Vitale a Ravenna dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di Santa Giustina

    La chiesa di S. Giustina è la sede parrocchiale di Teolo e si trova in posizione elevata sopra il centro del paese. Le sue origini risalgono al medioevo e al suo interno sono conservate pregevoli opere d'arte. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di Santa Maria dell'Anconese

    La chiesa dell’Anconese risale al 700, nel 920 fu un convento di monache benedettine e nel XV secolo un Santuario dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa S. Maria del Carmine a Este

    La chiesetta di S. Maria del Carmine risale al seicento e venne edificata vicino ad un convento di Carmelitani. Doveva servire con tutta probabilità come stazione di posta per i frati in viaggio. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa San Biagio Castelnuovo

    La chiesa di San Biagio è un imponente edificio di impianto cinquecentesco che sorge in posizione dominante sulla vallata di Castelnuovo di Teolo, il borgo più elevato dei Colli Euganei. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa Santa Giustina

    Chiamata anche Duomo Vecchio, l'antica chiesa intitolata alla protomartire padovana è uno dei luoghi di culto più preziosi e ricchi di storia di Monselice. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesetta Della Madonna Delle Ave

    Nel comune di Baone, nella località di Monte Buso, tra Este e Monselice, si trova una graziosa chiesetta intitolata alla “Madonnetta della Ave”, anche detta “Madonna dei Miracoli”. dettagli

  • Alt immagine

    Duomo di Conselve

    La Chiesa arcipretale di Conselve intitolata a San Lorenzo, è scrigno di opere d’arte di inestimabile valore dettagli

  • Alt immagine

    Duomo di Santa Maria Assunta a Montagnana

    Il Duomo di Montagnana, simbolo della comunità e delle glorie cittadine, accoglie opere del Giorgione e di Paolo Veronese. dettagli

  • Alt immagine

    Duomo di Santa Tecla

    La chiesa abbaziale è il più antico luogo di culto cristiano di Este ed è intitolato alla protomartire Santa Tecla. dettagli

  • Alt immagine

    Eremo Camaldolese di monte Rua

    L'Eremo di Santa Maria Annunziata è situato sulla cima del monte Rua nel comune di Torreglia e la sua fondazione si deve a due eremiti appartenenti alla comunità di S. Mattia di Murano. dettagli

  • Alt immagine

    Eremo di Santa Domenica

    L'Eremo di Santa Domenica si trova sulla cima del monte Ricco da cui è possibile ammirare uno splendido panorama sulla cittadina di Monselice. dettagli

  • Alt immagine

    Il Santuario delle Sette Chiese e Villa Duodo

    Il Santuario Giubilare delle Sette Chiese si trova sulle pendici del Colle della Rocca e rappresenta il più importante complesso monumentale religioso di Monselice. dettagli

  • Oratorio Cristo d'Oro Masi

    Oratorio del Cristo d’Oro a Masi

    Il tempietto che conservava la croce d’oro divenne l’oratorio dei flagellanti fino all’Ottocento dettagli

  • Alt immagine

    Oratorio della Santa Croce

    L'oratorio di Santa Croce, risalente all'anno 899, è stato il più antico luogo di culto cristiano del territorio di Cervarese dando il nome alla stessa località. dettagli

  • Alt immagine

    Ruderi del Monastero degli Olivetani

    I ruderi del monastero degli Olivetani sono situati sul monte Venda e sono raggiungibili dal sentiero G.G. Lorenzoni del Parco Regionale dei Colli Euganei. dettagli

  • Alt immagine

    Santuario del Monte della Madonna

    Il Santuario del Monte della Madonna si trova a Teolo e rappresenta uno dei più importanti monasteri mariani dell'antica diocesi di Padova. dettagli

  • Alt immagine

    Santuario di Monteortone

    Il Santuario della Madonna della Salute di Monteortone si trova a ridosso dell’omonimo colle, nei pressi di Abano Terme. Secondo la tradizione l’origine del santuario risale al 1428 ed è collegata all'apparizione della Madonna al soldato Pietro Falco e alla sua guarigione miracolosa. dettagli