Colli Euganei

ITItaliano

Menu principale

Chiese dei Colli Euganei

Le Chiese dei Colli Euganei

Chiese, Abbazie e Santuari

Le opere architettonico-religiose dei Colli Euganei

La diffusione del Cristianesimo nel territorio euganeo, ha dato vita a numerose opere architettonico-religiose e a luoghi di culto nei quali si sono sviluppate forme di spiritualità sempre più profonde.

  • Alt immagine

    Abbazia di Carceri

    La costruzione del monastero di Santa Maria delle Carceri risale all’anno 1000. Qui, i Monaci Agostiniani avviarono sul territorio un’imponente opera di bonifica con ricadute positive sul territorio. dettagli

  • Alt immagine

    Abbazia di Praglia

    L'abbazia di Praglia è il più importante monastero dei Colli Euganei oltre che sede di una Biblioteca Monumentale Nazionale e del laboratorio del restauro di libri e codici antichi. dettagli

  • Alt immagine

    Antica Chiesa di Montemerlo

    A Cervarese Santa Croce, nella frazione di Montemerlo, l’ex chiesa parrocchiale di San Michele è oggi sede della biblioteca del paese. dettagli

  • Alt immagine

    Antica Chiesa di S. Antonio Abate

    La chiesa, situata sul Monte della Madonna in località Teolo, nasce dagli antichi resti di un  monastero ed è dedicata a Sant'Antonio Abate. A fianco troviamo una grotta, abitata tra l'VIII e il IX secolo da Santa Felicita. dettagli

  • Alt immagine

    Basilica di Santa Maria delle Grazie

    Arrivando ad Este, la maestosa cupola della Basilica di Santa Maria delle Grazie è senza dubbio la prima cosa che cattura lo sguardo del visitatore, assieme alle torri del Castello Carrarese. dettagli

  • Alt immagine

    Capitello della Madonna a Torreglia

    Il capitello con la Madonnina e il bambino che possiamo ammirare nell'omonima piazza a Torreglia ha una sua piccola e appassionante storia, legata al celebre letterato Jacopo Facciolati. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa della Beata Vergine della Salute

    La prima pietra della costruzione fu benedetta il 26 settembre 1639 e i lavori furono iniziati da Antonio Zuccato proto e architetto da Este che ne fornì il primo disegno. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di S. Sabino

    La chiesa di San Sabino è stata costruita sui resti di un'antica torre risalente all'epoca medievale da cui probabilmente è derivato il nome di Torreglia. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Bartolomeo

    La chiesa di San Bartolomeo sorge nel borgo di Valnogaredo, frazione di Cinto Euganeo. La sua costruzione è collegata alla presenza della nobile famiglia veneziana dei Contarini, che possedevano la villa che ancora oggi rappresenta il fulcro del paese. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Fidenzio

    La chiesa arcipretale di Megliadino San Fidenzio conserva le spoglie del santo omonimo, e la leggenda di un evento prodigioso. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Giacomo a Monselice

    La chiesa e il convento di San Giacomo rappresentano uno dei più antichi e importanti centri religiosi di Monselice. La struttura che aveva la funzione di accogliere i bisognosi e i pellegrini, ospita ancora oggi una comunità di Frati Minori. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Giorgio a Tramonte

    La chiesa di San Giorgio rappresenta il fulcro di Tramonte, una piccola frazione collinare nel comune di Teolo. La sua fondazione risale intorno all'anno Mille e la sua storia si intreccia con le vicende della vicina Abbazia di Praglia. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Giovanni Battista ad Agna

    La pieve intitolata a San Giovanni è menzionata nelle decime papali dal 1297 ed alle sue dipendenze vi erano le chiese delle vicine Borgoforte e San Siro. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Martino a Este

    La chiesa romanica con il caratteristico campanile pendente è l'edificio religioso più antico che conserva la città di Este. La fondazione risale probabilmente all'età longobarda o carolingia, come suggerisce la sua titolazione a San Martino di Tours. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Martino a Luvigliano

    La chiesa parrocchiale di San Martino si trova di fronte a Villa dei Vescovi a Luvigliano, frazione di Torreglia: il primo documento che ne attesta l'esistenza risale all'anno 1077. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Martino a Monselice

    La Chiesa di San Martino a Monselice venne fatta erigere attorno all’anno Mille ed apparteneva in origine al Monastero di Santa Giustina di Padova. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Michele a Bagnoli di Sopra

    La Chiesa di San Michele ha origini antichissime ed è attualmente la chiesa parrocchiale di Bagnoli dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di San Vitale

    La chiesa di Megliadino San Vitale, costruita su esempio della chiesa di San Vitale a Ravenna dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di Santa Giustina

    La chiesa di S. Giustina è la sede parrocchiale di Teolo e si trova in posizione elevata sopra il centro del paese. Le sue origini risalgono al medioevo e al suo interno sono conservate pregevoli opere d'arte. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa di Santa Maria dell'Anconese

    La chiesa dell’Anconese risale al 700, nel 920 fu un convento di monache benedettine e nel XV secolo un Santuario dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa S. Maria del Carmine a Este

    La chiesetta di S. Maria del Carmine risale al seicento e venne edificata vicino ad un convento di Carmelitani. Doveva servire con tutta probabilità come stazione di posta per i frati in viaggio. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa San Biagio Castelnuovo

    La chiesa di San Biagio è un imponente edificio di impianto cinquecentesco che sorge in posizione dominante sulla vallata di Castelnuovo di Teolo, il borgo più elevato dei Colli Euganei. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesa Santa Giustina

    Chiamata anche Duomo Vecchio, l'antica chiesa intitolata alla protomartire padovana è uno dei luoghi di culto più preziosi e ricchi di storia di Monselice. dettagli

  • Alt immagine

    Chiesetta Della Madonna Delle Ave

    Nel comune di Baone, nella località di Monte Buso, tra Este e Monselice, si trova una graziosa chiesetta intitolata alla “Madonnetta della Ave”, anche detta “Madonna dei Miracoli”. dettagli

  • Alt immagine

    Duomo di Conselve

    La Chiesa arcipretale di Conselve intitolata a San Lorenzo, è scrigno di opere d’arte di inestimabile valore dettagli

  • Alt immagine

    Duomo di San Lorenzo

    La storia del Duomo di San Lorenzo di Abano Terme ha inizio in tempi molto antichi. Esso infatti si presenta oggi come la riedificazione settecentesca di diverse pievi di epoca precedente. dettagli

  • Alt immagine

    Duomo di Santa Maria Assunta a Montagnana

    Il Duomo di Montagnana, simbolo della comunità e delle glorie cittadine, accoglie opere del Giorgione e di Paolo Veronese. dettagli

  • Alt immagine

    Duomo di Santa Tecla

    La chiesa abbaziale è il più antico luogo di culto cristiano di Este ed è intitolato alla protomartire Santa Tecla. dettagli

  • Alt immagine

    Eremo Camaldolese di monte Rua

    L'Eremo di Santa Maria Annunziata è situato sulla cima del monte Rua nel comune di Torreglia e la sua fondazione si deve a due eremiti appartenenti alla comunità di S. Mattia di Murano. dettagli

  • Alt immagine

    Eremo di Santa Domenica

    L'Eremo di Santa Domenica si trova sulla cima del monte Ricco da cui è possibile ammirare uno splendido panorama sulla cittadina di Monselice. dettagli

  • Alt immagine

    Il Santuario delle Sette Chiese e Villa Duodo

    Il Santuario Giubilare delle Sette Chiese si trova sulle pendici del Colle della Rocca e rappresenta il più importante complesso monumentale religioso di Monselice. dettagli

  • Alt immagine

    Monastero di San Daniele

    A circa tre chilometri dal centro di Abano Terme, il monastero di San Daniele è facilmente raggiungibile con una piacevole passeggiata lungo la pista ciclo-pedonale ai piedi del colle di San Daniele. dettagli

  • Alt immagine

    Oratorio del Cristo d’Oro a Masi

    Il tempietto che conservava la croce d’oro divenne l’oratorio dei flagellanti fino all’Ottocento dettagli

  • Alt immagine

    Oratorio della Santa Croce

    L'oratorio di Santa Croce, risalente all'anno 899, è stato il più antico luogo di culto cristiano del territorio di Cervarese dando il nome alla stessa località. dettagli

  • Alt immagine

    Oratorio della Ss. Trinità

    L’Oratorio della Ss. Trinità, ad Arquà Petrarca, si trova sul lato sud-ovest di piazzetta San Marco, nei pressi della Loggia dei Vicari e della casa dei Vicari. È una chiesetta di impianto romanico ad un'unica navata, con travature scoperte e tetto a capanna. dettagli

  • Alt immagine

    Ruderi del Monastero degli Olivetani

    I ruderi del monastero degli Olivetani sono situati sul monte Venda e sono raggiungibili dal sentiero G.G. Lorenzoni del Parco Regionale dei Colli Euganei. dettagli

  • Alt immagine

    Ruderi Monastero Santa Margherita

    Sulla collinetta di Salarola, tra i monti Cero e Castello, giacciono i resti del monastero che accolse Beata Beatrice d’Este. dettagli

  • Alt immagine

    Santuario del Monte della Madonna

    Il Santuario del Monte della Madonna si trova a Teolo e rappresenta uno dei più importanti monasteri mariani dell'antica diocesi di Padova. dettagli

  • Alt immagine

    Santuario di Monteortone

    Il Santuario della Madonna della Salute di Monteortone si trova a ridosso dell’omonimo colle, nei pressi di Abano Terme. Secondo la tradizione l’origine del santuario risale al 1428 ed è collegata all'apparizione della Madonna al soldato Pietro Falco e alla sua guarigione miracolosa. dettagli