Colli Euganei

ITItaliano

Menu principale

Villa Bembiana

Villa Bembiana

Villa Bembiana

Dimora storica a due passi da Abano Terme

Villa Bembo Scalfo Monzino, detta “la Bembiana” si trova nella piccola frazione di Monterosso, poco distante dal centro di Abano Terme. La località prende il nome dall’omonimo colle che sorge isolato dal gruppo degli Euganei. Addossata al pendio orientale della collina, la villa si presenta come una casa padronale circondata da un vasto podere di oltre una dozzina di campi. La proprietà risulta intestata alla famiglia nobile padovana dei Bembo alla fine del XVI secolo. La tradizione vuole che il palazzo nel Cinquecento sia stato abitato dal famoso mecenate umanista Pietro Bembo (1470-1547), come ricorda una iscrizione posta sulla facciata dell’attuale villa, ma si tratta di una notizia priva di riscontri storici.

Nel 1799 la proprietà passa alla famiglia Acerboni, quindi per eredità ai Potti. Nella seconda metà del XIX secolo diventano proprietari i Conti Gioppi di Türkheim  che sottopongono la villa ad una serie di rimaneggiamenti che fanno perdere all’edificio l’aspetto antico. Durante il Novecento si succedono nella proprietà le famiglie Scalfo, che nel 1918 abbelliscono il giardino collocando numerose statue, e i De Bastiani, che invece piantano il bel vigneto sul colle.

Nel 1918, la villa diviene sede dell'Ufficio stampa del Comando Supremo, come ricorda un’altra iscrizione: "In questa villa - fu redatto - il supremo Bollettino di guerra - 4 novembre 1918 - che riepilogava scultorio immortale - sentenza di Nemesi - il trionfo d'Italia - su l'Austria distrutta".

Oggi Villa Bembiana appartiene alla famiglia lombarda dei Monzino, che hanno recentemente apportato ulteriori modifiche e ammodernamenti alla casa. Il parco accanto alla villa è utilizzato come location estiva di spettacoli ed eventi.

 


Iniziativa finanziata dal Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2014-2020
Organismo responsabile dell'informazione: GAL Patavino.
Autorità di gestione: Regione del Veneto
- Direzione AdG FEASR Parchi e Foreste -